Category Archives: To do in Paris

Villages artistes paris

Artisti villaggi vicino a Parigi

La Senna e fiumi Oise, i villaggi e gli orizzonti di Barbizon, Auvers sur Oise e di Giverny, la natura esuberante degli Impressionisti Ile des porto di luce straordinaria e paesaggi eterei. Il paesaggio intorno a Parigi, ha iniziato ad attirare gli artisti nella seconda metà del 19 ° secolo. Le viste resi da Renoir, Monet, Van Gogh rimangono, così come gli studi, locande e case che frequentavano oncia

Il villaggio della foresta di Barbizon ha Corot, Millet, Rousseau, Daubigny, i dirigenti della scuola di pittura denominata per la città. Millet, chi a casa e studio possono essere visitati, dipinta agricoltori della regione, e in particolare il suo capolavoro, Le spigolatrici. Rousseau adorava la natura generosa della vicina foresta di Fontainebleau. L’Auberge Ganne, dove i membri della colonia dell’artista commiserare, ospita il museo della città dove si trova una collezione unica di dipinti della Scuola di Barbizon sottolineando la sua influenza sulla Impressionisti.

Renoir si posò sulla Impressionisti Ile des situato in una zona panoramica curva della Senna da Chatou. Su l’isola si trova il Musée Fournaise, nutrire un delizioso ristorante con un piano superiore del museo. Renoir chiamato il posto più bello al di fuori di Parigi. Egli lo descrive nel suo capolavoro, La colazione dei canottieri, mostrando i suoi amici sul balcone. Si può partire in tutta l’isola di sabbia a piedi, in auto o in barca per visitare i paesaggi degli impressionisti e in erba fauve. Una mappa è disponibile presso la Fournaise Musée.

Van Gogh avrebbe dipinto Auvers-sur-Oise, la sua chiesa, i residenti, e di terreni coltivabili … È venuto a visitare sono il castello, gli studi degli artisti ‘, e la Maison de Van Gogh, dove l’artista visse i giorni zavorra della sua vita. Godono di 3 portate giù dalla sua camera da letto nel Ravoux Auberge, guardando come ha fatto nel 19 ° secolo, quando l’artista si mangiava lì. Quest’anno la città celebra il 100 ° anniversario della morte del dottor Gachet, medico, collezionista, mecenate e il soggetto del famoso ritratto di Van Gogh, con mostre ed eventi speciali.

Un po ‘più di un campo, un altro pittore possa depositarsi in campagna nel villaggio di Giverny. Claude Monet è arrivato nel 1883. La sua casa, i giardini e gli stagni immortalato giglio di acqua rimangono, tutti aperti al pubblico. La recente apertura del Museo Impressionismo organizzato mostre temporanee di grandi pittori. Attraverso 15 agosto, venti dipinti di Monet, con i suoi giardini sono in mostra con i giardini a soli 200 metri di distanza per lo studio di Monet è stato uno senza pareti.

Basilique du Sacre Coeur

Un modo per scoprire Parigi

sacré coeur

Salire i gradini interminabili Sacré Coeur abbiamo rapidamente ricordare perché così tanti turisti visitare questa bellissima città. Se è la prima volta o decimo visitare la Città della Luce, mai non si riesce a scendere per il suo fascino. In cima alla collina di Montmartre si trova la basilica che fu costruita nella dedizione al Cuore di Cristo, offerta inusuale in un momento in cui molti basilicale sono stati dedicati a Maria. Da qui si offre una vista eccezionale della città, con vista sui tetti di Parigi e, naturalmente, la Torre Eiffel. Dietro la Basilica di trovare il vero cuore di Parigi con l’acciottolato strade che portano alla famosa Place du Tertre, dove gli artisti si riuniscono a dipingere. Di lavoro la strada giù per la collina, troverete Pigalle, il quartiere a luci rosse, dove solo gli adulti a rischio dovrebbero, ma anche dove si f ind al Moulin Rouge dove è possibile guardare le ballerine belle Cancan tutta la notte.

Una visita alla Torre Eiffel è un prerequisito per ogni primo timer a Parigi, quindi assicuratevi di coda presto, anche se l’attesa è sicuramente valsa la pena. Ti consigliamo inoltre di afferrare un tavolo in uno dei caffè intorno Trocadéro al calar della notte per vedere da una prospettiva diversa, come scintilla e accende la serata, un momento che anche i parigini l’amore, non importa quante volte lo si vede.

spa

spaIf siete un visitatore regolare, allora è tutto all’insegna del relax e trovare i tesori nascosti della città ha da offrire. Se siete alla ricerca di vento fino allora non c’è posto migliore di Ken Club, dove si possono scoprire viso Carita la firma e il trattamento del corpo. Il massaggio esclusivo massaggio dura circa un’ora e mezza e inizia con i piedi e si conclude con un massaggio rilassante testa. Dopo esfolianti e idratanti la pelle anche noi consigliamo di prendere un tuffo in piscina per prolungare la giornata alle terme di lusso. Se siete alla ricerca di più di un fatto a misura di trattamento, per poi dirigersi verso Le Spa Anne Semonin au Bristol. La spa offre massaggi che incorporano oli essenziali che vengono scelti in base alle specifiche esigenze e preferenze. Gli oli vengono scelti e miste di fronte a voi, aggiungendo un tocco intimo e personale.

Paris by night

Cosa fare durante la notte a Parigi?

Paris di notte, quando la città si illumina veramente e ovunque si gira a trovare qualcosa che accade. Quindi, per quelli di noi che sono più nightpeople e per coloro che sono qui per lavoro e il tempo che trovano solo per se stessi è dopo il tramonto, non preoccupatevi. Primo up, il 16 maggio è la Notte dei Musei, la notte in cui i musei per la città rimangono aperti fino a tardi, quindi assicuratevi di check out nuitdesmusees.culture per tutti i musei partecipanti. È anche, bene notare che il Louvre è aperto fino alle 10 ogni Mercoledì e Venerdì, mentre il Musée d’Orsay si apre fino alle 9:45 tutti i Giovedi.

Per un cocktail in un ambiente lussuoso, non troverete bar migliore del Bar Ritz. Di recente apertura, l’impostazione di velluto rosso, poltrone lussureggiante, un camino e la testa barista Colin Field famosi cocktail. Il bar è frequentato da una bella e ogni fine settimana c’è un dj dal vivo. La Sala VIP, il club esclusivo, di recente ha riaperto le sue porte in rue de Rivoli. Chic, private e grandi, è dove si poteva assolutamente perdersi nella musica. Favorita dalla celebrità, tra cui Eva Longoria e il marito Tony Parker, L’Etoile offre una vista sublime della città, dalla sua terrazza appartata e un ambiente intimo circostanti per avere una piccola danza. Per coloro che cercano qualcosa di un po ‘di musica meno infuso, a testa in giù per gli Champs Elysées, in linea con caffè e ristoranti e la Mecca di tutti i negozi di cosmetici, Sephora. Che trasportano prodotti cosmetici tutto connesse sia per gli uomini e le donne, è un rifugio aperto fino a mezzanotte Domenica a Giovedi e fino a 1 ogni Venerdì e Sabato.

Ce que nous aimons paris

30 cose che amiamo di Parigi

1 – Il Funiculaire, per salvare noi da salire i gradini fino al Sacré Coeur

2 – La piramide di vetro del Louvre, rendendo del tutto l’incontro romantico spot

3 – Le scarpe migliori ballerina si potrà mai trovare si trovano a Repetto, 51 rue du Four (6).

4 – Chiesa splendidamente progettato Madeleine si affaccia Place de la Concorde.

5 – Avere il tuo dope ritratto di un artista a Place du Tertre.

6 – Passeggiando su e giù per gli Champs-Elysees e sorseggiando un caffè al Fouquet’s.

7 – Il bellissimi portici di Place des Vosges, che costituiscono una delle più grandi e le piazze più antiche di Parigi.

8 – Kissing sotto Pont Marie, uno dei ponti più antichi di Parigi.

9 – shopping finestra lungo il brand designer allineati Avenue Montaigne.

10 – Lush naturale e prodotti di bellezza fresca.

11 – Le Musée Grévin dove si possono vedere tutte le celebrità preferita di cera, compresa la splendida Monica Bellucci

12 – Passo Domenica con una passeggiata intorno al Jardin du Luxembourg.

13 – Haviland bello e posate divertimento.

14 – expo Götz Göppert’s Photo, l’America, a La Cantine du Faubourg.

15 – Picking up divertimento presso la boutique di souvenir Moulin Rouge, dove potrete trovare i regali perfetti da portare a casa con te.

16 – Chocolats Jacques Genin di praline divina.

17 – I dolci al Hard Rock Cafe, in particolare la loro Hot Fudge Sundae.

18 – Il soffitto di vetro del Grand Palais, conosciuta come la Coupole, riportato alla sua forma originale

19 – Quando la Torre Eiffel scintille fino ogni ora allo scoccare dell’ora di notte, si accende come un gioiello

20 – Visione di un balletto al Palais Garnier, una delle case della città, opera stravagante.

21 – Un burro e baguette camembert, calorie-ladden ma assolutamente deliziosa e che zizzania? Siete in vacanza!

22 – attrezzature Kis di lusso per mantenersi in forma, comprese le loro Mat palestra pelle di vitello

23 – Essere circondati da diamanti e pietre preziose, grazie a tutte le gioiellerie intorno a Place Vendôme.

24 – La storia di Notre Dame de Paris

25 – I deliziosi panini Fallafel che si può trovare solo in Le Marais.

26 – Guardare una commedia e mangiando popcorn e zucchero.

27 – che gode di una tazza di tè e relax vicino al camino a La cineserie.

28 – accessori di Chanel collezione permette di splurge su un design firma senza punire il portafoglio.

29 – Cocktail Bar Hemingway’s Serendipity classico, la bevanda, 15 anni, che è il bar più ordinato.

30 – Godetevi un couscous tradizionale marocchina presso il Ristorante 404, 69 rue des Gravilliers (3)