Category Archives: Where to eat in Paris

Restaurant Jardin Ampere

Ristorante Le Jardin d’Ampère Parigi

Un indirizzo abbiamo voluto egoisticamente tenere per noi …

10 minuti da Place de l’Etoile, Le Jardin d’Ampère’s personale vi accoglierà con i loro sorrisi amichevoli. Il ristorante è a 40 commensali nella loro sala da pranzo elegante e raffinata, compresa la rotonda splendidamente decorate con tende a frange per coloro intimo tête-à-tête. Per i giorni di sole, Le Jardin d’Ampère vi invita a cena nel loro giardino, una terrazza esterna di catering a 30 commensali con un pergolato che è ideale per un raduno di amici. Con giovani chef Yannik Tessier al timone, con l’esperienza dei due chef e chef pasticceria, il ristorante offre una cucina semplice e naturale gournmet. Dopo diversi anni di lavoro per i ristoranti stella Michelin, Yannick gode cercando il perfetto mix per i suoi piatti, come le carni Aubrac con sale alla vaniglia, rombo con carciofi, rendendo i piatti hiis fresco, originale e inaspettato! I centri di dessert di frutta ed è molto di ispirazione asiatica, che offre un senso di colpa-free momento indulgente.

Restaurant Chiberta Paris

Ristorante Le Chiberta Parigi

Elegante, snella e nero, Le Chiberta è un ristorante Guy Savoy si trova nella circoscrizione 8 che raddoppia come un luogo ideale per un rapido pranzo luogo di potenza riunione o una notte d’ragazze ‘fuori o anche un boys’night giro per la città che per sostanza. La nostra parte preferita del ristorante è il bar, appollaiato su una sedia alta messo circa l’orologio contemporanea controsoffitto, come il barista serve una bella cocktail o cercando i camerieri scivolare dolcemente dentro e fuori servizio tutti intorno a te. Due cose che si potranno apprezzare, il loro granaio freschi serviti con burro alle erbe e il loro cocktail di champagne casa, giustamente intitolato Le Chiberta, un mix elegante di champagne, succo di ciliegia e un pizzico di zenzero.

3 rue Arsène Houssaye

Restaurant Les Bouquinistes Paris

Ristorante Les bouquinistes Parigi

Il ristorante, semplice ed elegante situato sul molo con vista sul Notre Dame, è una festa per tutti i vostri sensi. Dalla grafica bellissima, il panorama offerto attraverso il pavimento al soffitto finestre, per l’elenco di vino impressionante e il menu sontuoso. Provare i gamberi in sesamo tostato servito con verdure croccanti, seguita dal scampi arrosto, funghi e ravioli di verdura, finito con i dessert a smple con il vostro partner, il risparmio di dover fare la difficile scelta tra la raffinata selezione di dessert. Il clean-cut arredamento fa per un posto ideale per un pranzo di lavoro o di un intimo tête-à-tête.

53 Quai des Grands Augustins (6)

 

Restaurants preferes Paris

I nostri ristoranti consigliati a Parigi

Qualunque sia il vostro gusto e umore, da bistro a terrazze, dal giapponese al deli cucina, la nostra top picks in grado di soddisfare ogni vostro desiderio. 58 LE 58

La posizione di Le 58, recentemente rinominato (era precedentemente noto come Altitude 95) e completamente ristrutturato secondo ristorante della Torre Eiffel potrebbe non essere abbastanza alta come il famoso Le Jules Verne, ma il suo menu è stato inoltre concepito dallo chef Alain Ducasse se i suoi prezzi sono più vicini al suolo, il bianco al posto chic-arredamento industriale è firmato da Patrick Jouin, che ha anche fatto il Jules Verne. C’è un’altra grande differenza tra le due tabelle, e che è la folla a Le 58 realtà sembrano avere un buon tempo (delizioso anche se il cibo può essere alla Jules Verne, è un ristorante molto grave). Contro una goccia di riso indietro e conversazione in una dozzina di lingue diverse, abbiamo avuto anche un pasto sorprendentemente bene (a dire la verità, noi non si aspettavano molto data la logistica complicata di cottura a mezz’aria e la sfida di nutrire centinaia di persone al giorno) nel corso di una cena di inizio estate qui, e la vista della Senna e del Trocadero era stato bello. Vai con il valore di una buona all-inclusive (tre portate e bevande) 80 euro-menu o à la carte. Se il salmone affumicato era troppo salata, un granchio reale Alaska e cocktail di avocado è stato un antipasto estivo perfetto, seguita da pollo con asparagi verdi e più) di funghi o di merluzzo al forno con una tian di verdure. Finire con la vaniglia e Vacherin lampone, e venire a cena al posto del pranzo, che è spesso affollato. Le 58, primo piano via piliers Nord ed Est, 08.25.56.66.62.

table LA TAVOLA D’EUGENE

Paris’s hottest new bistro è nascosto in un tranquillo quartiere di Montmartre che vale la pena recarsi se si desidera che un feed grande e un buon tempo. I due giovani chef Smart in cucina, Geoffrey Maillard e Francois Vaudeschamps, servono il tipo di eccellente e molto cosmopolita cottura bistrot parigini contemporanea, che sono il desiderio adesso, che è il motivo per questa sala da pranzo abbastanza mandorla verde è sempre molto affollato. Il menu cambia lavagna regolarmente, ma per eseguire antipasti come chipirons alla griglia (minuscoli calamari) su un letto di rucola con pomodori secchi e risotto con un contorno di generosa di funghi di bosco, e secondi piatti come il petto d’anatra con mozzarella e pomodorini ripieni di vitello con chop uno spread di patate al forno con un impasto di sobrasada (la salsiccia di Maiorca, che è uno degli ingredienti più popolari in terra di giovani chef in questi giorni). Due o tre volte durante questo pasto sento il sensuale improvvisa accelerazione che viene da tutto pasto veramente buono, e in questo caso è stato talmente preciso che mi ha ricordato del motivo per cui ho deciso di stabilirsi a Parigi, in primo luogo, la passione d’amore di buon cibo, grande vino, le battute del mondo di un buon servizio, e il piacere di eye-Balling una folla vestita elegantemente. Aspettiamo un divertente, giovane, folla arty. 18-Rue Eugène Sue, 18, 01.42.55.61.64.

pic niuc PICNIC CENTRALE

Ora che il sole è fuori, è un piacere per pic-nic a Parigi, e un gran-stop indirizzo disposizione se stessi per un déjeuner sur l’herbe è il Café West. Ispirato da New York City gastronomie, proprietario di Frédéric Elias aperto il suo bar nel 1990, e prende l’orgoglio nel vendere lo stesso tipo di panini generosamente pieno (il bagel, pane o fette avvolge come), lui che ha amato durante i viaggi verso gli Stati Uniti I nostri preferiti dai suoi ampio menù include il pollo alla griglia e avvolgere la pancetta, i bagel al salmone affumicato e tacchino affumicato e guacamole il pane biologico. Vendono anche insalate, bevande e deliziosi biscotti al cioccolato. Perfetto per pic-nic, il Westside è anche una grande idea prima di un viaggio in treno o in aereo. Westside Café, 34 rue Saint-Ferdinand, 17, 01.40.68.75.05,

giu GUILO-GUILO

Davvero di prim’ordine cibo giapponese è rara a Parigi, è per questo che gli appassionati di cucina delicata e deliziosa di questo paese si vuole fare una linea diretta per Guilo-Guilo, un ristorante molto popolari nuovo a Montmartre con uno stile tagliente all’aumento design a quattro stelle Christophe Pillet . Seduto al banco qui, scoprirete la superba cucina dello chef Eiichi Edakuni, che è già una star nella sua città natale di Kyoto. L’affascinante Edakuni, che cucina davanti ai tuoi occhi, e che spiega gentilmente come ogni piatto è servito, cambia il suo menu regolarmente, ma ci si può aspettare una serie di deliziosi piatti come tempura di gamberi Nuova Caledonia con salsa di mais e mango, un pennacchio Gillardeau oyster accoppiato con un profondo fegato di pollo fritto e servito con una insalata di alghe e sesamo, zuppa di miso bianco con un gnocco sardina, sgombro e carbonizzati con uova alghe e baccalà. My favo & piatto rito, durante una cena di recente, però, è stato un brillante beignet franco-giapponese di foie gras e croccanti fette di radice di taro con una salsa di mirin (vino dolce cucina giapponese). Riserva qui per quanto anticipo possibile, dal momento che questo minuscolo tavolo è un grande successo. 8 rue Garneau, 18, 01.42.54.23.92

jardin LES JARDINS Plein Ciel

Se poche sono le cose più bella di cenare all’aperto in una notte d’estate calda a Parigi, la sfida è trovare un ambiente tranquillo, grazioso ambiente dove you’Il anche mangiare del buon cibo. Un open-air pranzo estiva con una vista superba di Parigi si trova a Les Jardins Plein Ciel al piano superiore della Raphael Hotel. Il menu offre una varietà di scelte meravigliosa, tra cui il merluzzo bianco, arancio e insalata menta per iniziare, magari seguito da agnello en spiedino provenzale con erbe e crema dolce di aglio e un allettante assortimento di dolci per dessert. Hotel Raphael, Les Jardins Plein Ciel, 17 Ave Kléber, 16, 01.53.64.32.00.

Restaurant Samesa

Samesa restaurant Paris

Parigini sono pazza per i prodotti alimentari italiani, il che spiega l’abbondanza di sale di pasta a Parigi. Purtroppo, la maggior parte di loro non sono molto buone. Non lontano da L’Etoile, Samesa è un nuovo brillante eccezione a questa regola. Di origini abruzzesi, chef Claudio Sammarone è un cuoco appassionato, che un tempo era impiegato dalla contessa de Ribe e che ha una vasta conoscenza della cucina regionale italiana, e dopo aver fatto il suo indirizzo di Left Bank Le Perron una tabella popolare con Saint-Germain-des – editori Prés, ha aperto questa graziosa sala da pranzo con pareti rosse e ampiamente distanziati tavoli. Standouts dal menu Sammarone includono i carciofi à la Giudea (seccamente fritto), calamaretti saltati, carpaccio di polpo, pasta e terrificante come magliafati con sugo di salsiccia deliziosi finocchio. Il servizio è incantevole, e un’eccellente lista dei vini offre i migliori bottiglie provenienti da tutto.

13 rue Brey, 17, 01.43.80.69.30.