TOUR EIFFEL

Visitare la Torre Eiffel

Lo spettacolo più famoso di Parigi è un infallibile successo con i bambini – e con i genitori fortunati ad avere una scusa per andare a esso.

Oggi è difficile immaginare Parigi senza la Torre Eiffel (1). La struttura in ferro è diventata il simbolo della città – non male per qualcosa che era originariamente destinato a essere un monumento provvisorio eretto da Gustave Eiffel per l’Esposizione mondiale del 1889 per celebrare il centenario della Rivoluzione francese. A quel tempo, era l’edificio più alto del mondo a 1 024 piedi e 6 pollici (ora è 1 063 metri, compresa l’antenna radio). Essa attira più di sei milioni di visitatori l’anno, in modo da essere disposto ad aspettare per un biglietto (senza prenotazione anticipata). Se ci sono due adulti, uno può prendere klids per esplorare le piscine e parco giochi nei giardini vicino Champ de Mars (2) o per un giro sulla giostra (3) vicino a Pont d’Iena, mentre gli stand di altri in linea (le linee sono brevi la sera e un giorno coperto). Prendere l’ascensore fino al primo e secondo livello. Il livello 1, sosta per il pranzo o un drink a quota 95 brazsserie (quelle con i bambini più piccoli possono preferire il self-service sul lato opposto, che ha una terrazza esterna); inviare cartoline a casa il timbro postale Tour Eiffel dall’ufficio postale; visitare il Cineiffel; esaminare la Feroscope per vedere come la torre è stata costruita, e vedere come monumenti che si possono riconoscere prima di controllare i loro nomi sulla foto panoramiche. Poi prendete l’ascensore fino alla cima. In una giornata limpida si può vedere più chilometri, ma è anche abbastanza di notte, quando la città è illuminata. Cercate di essere lì, sul ora, quando la scintilla tutta strucure con migliaia di piccole luci.

tour-eiffel
Metro Station: Bir-Hakeim (Linea 6), Trocadero (Line 6,9)

Egouts Paris quai Branly

Visitare le fogne e Quai Branly

Fare un viaggio nelle viscere di Parigi – il awe-inspiring fognatura labirinto sotto la città – e poi a livello mondiale al Musée Quai Branly.

È entrato a sud di Pont de l’Alma e una breve discesa sotterranea, la Egouts de Paris (1, di fronte a 93 Quai d’Orsay), non è museo ordinaria. Accompagnati dal suono dell’acqua che scorre – ma non così puzzolente come si potrebbe temere – le fogne sono la cosa reale. Assortiti macchine dragaggio mostrano come i tunnel sono puliti, e pannelli di spiegazione tecnica (in francese e inglese), rivelano che il sistema serve anche a portare l’acqua potabile a parigini e per regolare i livelli di acqua per prevenire le inondazioni. Per quanto strano possa sembrare, è accattivante e di grande effetto: 1 300 chilometri di fognature in una rete di tunnel unica al mondo sono disposti come una cartina stradale di Parigi, con lo stesso azzurro-e-segni strada bianca si vede in superficie. Usciti dal Egouts, attraversare la parte meridionale del Pont de l’Alma a Place de la Résistance e seguire il fiume per quanto riguarda la passerella Debilly. Cross quai Branly alla sorprendente nuovo Musée du Quai Branly (2, 37 quai Branly), insieme dietro un palizzata di vetro. All’interno dell’edificio, una rampa conduce a collezioni teatralmente illuminato di arte tribale provenienti da Africa, Americhe, Australia e Asia. Mostra includono maschere africane, copricapi di piume peruviana, dipinti indiani americani vacchetta, e colonne scolpite dal Pacifico. Non ci sono tanti caffè della zona, in modo che il Café du Quai Branly (3, 27 quai Branly) è un utile pit stop. Il giardino piantato con canne palustri, felci, e la palude erba è anche un successo: i bambini amano le bande di pietra che attraversano i sentieri – mattoni in vetro all’interno delle fasce contengono ciascuno una shell, foglia, scarabeo, o altra creatura.

quai-branly
Metro Station: Alma Marceau (linea 9)

Musee Rodin Paris

Visita del Musée Rodin di Parigi

Ammirare le sculture di Rodin in casa e giardini dove abitava.

Questo elegante quartiere è pieno di belle case del 18 ° secolo, e uno dei più grandi contiene il Musée Rodin (1, 77 rue de Varenne). E ‘stato costruito per un wigmaker ricco, ma era diventato un assortimento di studi di artisti’ entro la data scultore Auguste Rodin vissuto qui dal 1908-1917. Appena dentro i cancelli, vedrete Rodin I borghesi di Calais e il pensatore. In casa, si trovano le sculture più piccole, ritratti e studi di artisti, e il suo famoso The Kiss. Rodin, perché è stato uno dei fondatori della scultura moderna, oggi si considera il suo stile quasi mainstream, ma nel tempo l’artista -, quando i monumenti sono sempre stati fatti lusingare – la statua di Balzac e Moody grezzo, non finito della sua acefala Man Walking scioccato il pubblico. Tornate fuori, si riconoscono le versioni di alcuni dei personaggi che hai visto al chiuso si arrampicavano in tutto il bronzo enorme Gates of Hell. Nel giardino dietro la casa, i bambini potranno godere spotting sculture nascosto tra le rose, giardini rocciosi, sorgenti gorgoglianti, e un laghetto ornamentale. In fondo c’è un piccolo parco giochi. Il caffè casual giardino con posti a sedere all’aperto è molto popolare. Ma per un più esotico pausa, l’uscita del museo, svoltare a sinistra in rue Varenne, a sinistra in boulevard des Invalides, e la sinistra in rue de Babylone a raggiungere La Pagode (2, 57 bis rue de Babylone), una pagoda asiatica contenente un cinema e un tearooom e circondato da un lussureggiante giardino giapponese.

invalides
Metro Station: Varenne Line13, Saint-François Xavier)

Invalides Paris

Visita il Invalides a Parigi

Esplora il grandioso complesso, costruito da Louis XIV come ospedale per i reduci di guerra, con la sua architettura grandiosa, la tomba di Napoleone, e il museo dell’esercito.

Se si arriva al Invalides da nord o da sud, a presto avere un’idea della grandezza amato dal re Louis XIV. Nella grande Cour d’Honneur (1) i bambini si desidera controllare le meridiane e cannoni. Poi andate alla biglietteria (2) (Bambini sono gratuiti), dove si trova anche una caffetteria semplice ma conveniente (3) della porta accanto. Iniziare la vostra visita con il Eglise du Dôme (4). Il suo fulcro, la tomba di Napoleone, è una vera lezione in Culte eroe con un sacco di vantarsi di vittorie. Sul lato occidentale della Cour d’Honneur, il Musée de l’Armée espone armi e armature (5) per cavaliere e cavallo di battaglia. C’è un sacco qui, in modo da concentrarsi solo su alcuni esempi elaborati dai giorni in cui armatura era uno status symbol e un opera d’arte. Salire lo scalone per visitare la mostra su World Wars I e II (6). Filmati e foto portare la mostra a vita -, ma mantenere un occhio su ciò che è proiettato beeing; alcune sequenze, come ad esempio il D-Day sbarco a Omaha Beach, sono piuttosto inquietanti. L’ala est (7) è dedicata alle campagne di Louis XIV e Napoleone. Tesori comprendono cappotto di Napoleone finanziera famosi e cappello nero. Al 4 ° piano, i bambini possono godersi il Musée des Plans Reliefs (8): i modelli in miniatura delle città storiche e forti, una volta utilizzato per la strategia militare. Ritorno al presente, sulla Esplanade des Invalides (9), un luogo ideale per correre in erba o lanciare un frisbee.

Invalides
Metro Station: La Tour-Maubourg (linea 8), Ecole Militaire (linea 8), Invalides (linea 8, 13)

Musee Orsay Paris

Visitare il Musée d’Orsay di Parigi

I dipinti impressionisti qui sono un ottimo modo per introdurre i bambini all’arte. Il Musée d’Orsay, uno dei musei più famosi di Parigi, si trova in un brillante 1900 convertito dalla stazione ferroviaria.

Quando si entra Musée d’Orsay (1, rue de la Légion d’Honneur), è facile individuare le tracce del suo passato stazione – il nome della città, lungo la facciata, gigante orologi, il baldacchino di vetro sopra l’ingresso – e di immaginare di vapore chugging treni lungo la navata centrale scultura. Prima trovare capi di Daumier argilla dipinta, che caricatura politici in diversi stati d’animo, in una delle prime sale a sinistra. Più in là è di Manet Le Déjeuner sur l’Herbe, che ha scioccato parigini, quando per la prima volta esposto, come ha mostrato una donna nuda, accompagnato da due uomini vestiti. Poi prendere le scale mobili in fondo del museo al piano superiore per gli impressionisti – chiamata così perché il colore utilizzato per catturare le impressioni della vita quotidiana. Non perdetevi queste evidenzia quattro dipinti di Monet, Cattedrale di Rouen in diversi momenti della giornata; Renoir Bal au Moulin de la Galette, raffigurante una sala da ballo popolare all’aperto a Montmartre, piene di disegni pezzato di sole, abiti a strisce, e cappelli boater; Degas dipinti di ballerini, ha osservato dietro le quinte dell’Opera di Parigi, e la sua scultura giovane danzatrice di 14 – si è fatto di bronzo, ancora vestito con un tutu reale. I bambini godono di dipinti di Van Gogh, con le loro pennellate spesse swirly, e quadri di Gauguin delle donne di Tahiti. Poi uno spuntino al Café des Hauteurs dietro l’orologio della stazione o il self-service Mezzanine Café di sopra di essa. Ragazzi più grandi possono godersi il ristorante formale sul livello medio tra le decorazioni d’epoca del ristorante vecchia stazione.

orsay
Metro Station: Solferino (linea 12)