TURISMO A PARIGI
Scoprire Parigi vi affascina, ma avete solo pochi giorni per visitare una delle città più belle del mondo. Non avrete la possibilità di vedere tutto, dato che la città è piena di monumenti, eccezionale patrimonio culturale, musei, giardini, quartieri tipici, piccoli luoghi insoliti o grandi viali famosi. Tuttavia, per aiutarvi a organizzare il vostro soggiorno turistico, abbiamo indossato la divisa da guida e abbiamo selezionato per voi i luoghi "Da non perdere", i siti parigini più prestigiosi che occorre vedere per conoscere un po' meglio la capitale.


I grandi musei I quartieri I giardini straordinari
> Il Museo del Louvre > L’Ile de la Cité > Il Giardino delle Tuileries
> Il Museo d’Orsay > Saint-Germain-des-Prés > I Giardini del Lussemburgo
> Il Museo Nazionale di Arte Moderna > Montmartre > Il Jardin des Plantes

Le piazze, i luoghi o le strade celebri I monumenti  
> L’Avenue degli Champs-Elysées > La Tour Eiffel  
> La Place de la Concorde > Notre-Dame de Paris  
> La Place Vendôme > L’Arc de Triomphe  
> Il Pont Neuf > La Sainte-Chapelle  
PRENOTAZIONE

Data di arrivo



Numero di notti
RICERCARE LA TARIFFA MIGLIORE
I GRANDI MUSEI:

Il museo del Louvre : con una superficie di 210.000 m2, di cui quasi 70.000 dedicati alle esposizioni, il Museo del Louvre, situato nel 1° arrondissement di Parigi, è uno dei più grandi musei del mondo e il più frequentato, con quasi 9 milioni di visitatori all'anno. È uno scrigno per migliaia di opere: dipinti, sculture, disegni, ceramiche, reperti archeologici e opere d'arte... con, tra i più celebri, la Gioconda di Leonardo da Vinci, la Venere di Milo o la Libertà che guida il popolo di Delacroix.

Il Museo d’Orsay : situato sulla riva sinistra della Senna, nel 7° arrondissement di Parigi, il Museo d'Orsay ospita collezioni di dipinti e sculture occidentali del 1848-1914 e inoltre mette in risalto la fotografia, l'architettura e le arti decorative. Ha la più grande collezione di opere impressioniste del mondo, tra cui alcuni capolavori famosi a livello mondiale, come Le Déjeuner sur l’Herbe (Colazione sull'erba) di Manet o L’Origine du monde (L'Origine del mondo) di Courbet.

Il Museo Nazionale di Arte Moderna: immerso nel cuore del Centre Georges Pompidou nel 4° arrondissement di Parigi, il Museo Nazionale d'Arte Moderna, dedicato all'arte moderna e contemporanea, ospita circa 80.000 opere e propone esposizioni di fama internazionale. Le collezioni riflettono tutti i movimenti artistici del XX e XXI secolo, dai grandi maestri precursori della modernità come Picasso, Matisse o Warhol, agli artisti più contemporanei.

E anche : in base al tempo che vi resta, potrete anche scoprire, secondo i vostri interessi, altri musei su argomenti molto diversi, e talvolta anche originali, come il Museo Grevin, il Museo Carnavalet, il Museo del Quai Branly, il Museo Nazionale del Medioevo, la Città della Scienza e dell'Industria, la Città della Musica, il Museo del Circo, il Museo del Cioccolato, il Museo Rodin, il Museo Delacroix, il Museo Maillol...


I MONUMENTI :

La Tour Eiffel : famosa in tutto il mondo, è il simbolo della capitale francese. Questa torre in ferro battuto alta 324 metri, costruita sulle rive della Senna da Gustave Eiffel per l'Esposizione Universale del 1889, era allora una performance tecnica e architettonica, destinata a durare solo 20 anni. Gli scienziati e l'entusiasmo del pubblico decisero altrimenti. La Torre Eiffel, situata nel 7° arrondissement di Parigi, racchiude luoghi insoliti, golosi o romantici e offre ai visitatori che salgono i tre piani, una vista mozzafiato su Parigi.

Notre-Dame de Paris : con circa 20 milioni di pellegrini e di visitatori all'anno, la Cattedrale di Notre-Dame di Parigi è il monumento più visitato della Francia. Situata nel centro storico di Parigi, nell'Île de la Cité, nel 4° arrondissement, Notre-Dame è una meraviglia dell'architettura gotica. La sua costruzione è stata effettuata in vari decenni, ma è il 1163 l'anno tradizionalmente riconosciuto per la posa della prima pietra. Con 13 metri di diametro, i due rosoni che decorano ciascuno dei bracci del transetto sono i più grandi d'Europa.

L’Arc de Triomphe : così come la Tour Eiffel e Notre-Dame, l’Arc de Triomphe (Arco di Trionfo) è un simbolo nazionale, uno dei luoghi più visitati della Francia. Situato in Place de l'Etoile, nell'8° arrondissement di Parigi, sugli Champs-Elysées, l'Arco di Trionfo è un legame tra la Parigi antica e la Parigi contemporanea. Costruito tra il 1806 e il 1836 su ordine di Napoleone in onore della Grande Armata, ha un'altezza di 50 metri e una larghezza di 45 metri. Alla base, si trova la tomba del Milite Ignoto e la sua fiamma eterna. Sulla cima, sono state installate due tavole di orientamento per i visitatori che possono scoprire, così, una splendida vista panoramica.

La Sainte-Chapelle : capolavoro dell'arte gotica, la Sainte-Chapelle si trova nel cuore della Parigi storica, nell'Ile de la Cité, nel 1° arrondissement di Parigi. È stata costruita a partire dal 1248, su richiesta di Saint-Louis che voleva ospitare la Corona di spine, un pezzo della Vera Croce e varie reliquie. Le meravigliose vetrate raffigurano scene religiose e le finestre della navata sono alte più di 15 metri. Alcune decorazioni, distrutte durante la rivoluzione, sono più moderne. Ma va notato che, durante la sua costruzione, fu utilizzata una tecnica molto più avanzata del suo tempo: il concatenamento metallico, che fu scoperta solo nel XX secolo.

E anche : in base al tempo che vi resta e a seconda dei vostri interessi, potrete scoprire anche: Il Pantheon, il Palais Royal, il Grand Palais, l'Opera Garnier, la Bibliothèque Nationale de France, le Catacombe, il Trocadero, la Conciergerie... e se vi allontanate da Parigi, raggiungete Yvelines, a sud ovest di Parigi, per scoprire la meravigliosa Reggia di Versailles, monumento storico che fu la residenza dei re di Francia.


I GIARDINI STRAORDINARI :

Il Giardino delle Tuileries : classificato monumento storico dal 1914 in un sito registrato, assieme alle rive della Senna, nella protezione del Patrimonio Mondiale dell'Unesco, il Giardino delle Tuileries, situato nel 1° arrondissement di Parigi, è il più importante e il più antico giardino alla francese. Questa magnifica area alberata si apre sulla Concorde e sul Louvre. Questo capolavoro dei giardini classici ospita alberi alcuni dei quali sono presenti fin dal Secondo Impero. Non meno di 125.000 piante sono sistemate qui ogni anno dai giardinieri della tenuta.

I Giardini del Lussemburgo : luogo privilegiato dai parigini per passeggiare e dai visitatori provenienti da tutto il mondo, il Giardino del Lussemburgo si estende per oltre 23 ettari, decorato con fiori, sculture (106 statue) e fontane. Creato su richiesta di Maria de' Medici per esaltare il Palazzo del Lussemburgo (Palais du Luxembourg) nel 1612, il Giardino del Lussemburgo, situato nel 6° arrondissement di Parigi, è un luogo meraviglioso per passeggiare, situato nel cuore del Quartiere Latino, ed è riconoscibile per le sue cancellate le cui punte sono sormontate da foglie d'oro.

Il Jardin des plantes : Charles Trenet raccontava di essersi ispirato a questo luogo per creare la sua canzone "Un jardin extraordinaire". Meraviglioso orto botanico situato nel 5° arrondissement di Parigi, di proprietà del Museo Nazionale di Storia Naturale, luogo ricchissimo per le scienze naturali, il Jardin des plantes si estende per oltre 23 ettari. In questo elegante giardino, dai viali fiancheggiati da platani, potrete scoprire migliaia di piante, presentate per famiglia e genere, ma anche la Grande Galerie d'Evolution, le serre, il serraglio, il labirinto... Un luogo unico ricco di eccezionale patrimonio.

E anche : in base al tempo che vi resta, alla voglia di passeggiare e al quartiere in cui vi trovate, potrete anche scoprire il Parc Monceau, il Parc de la Villette, Les Buttes Chaumont, il Parc Montsouris, il Bois de Vincennes, il Parc André-Citroën, il Bois de Boulogne...


LE PIAZZE, I LUOGHI O LE STRADE CELEBRI :

L’avenue des Champs-Elysées : spesso chiamato "il più bel viale del mondo", l'avenue degli Champs-Elysées, nell'8° arrondissement di Parigi, è conosciuto in tutto il mondo ed è una delle principali attrazioni turistiche della capitale. Si estende per quasi 2.000 m e collega Place de la Concorde a Place Charles de Gaulle dove troneggia l'Arc de Triomphe. Originariamente paludosi e disabitati, "Les Champs" rappresentano oggi i luoghi più cari al mondo. Meta privilegiata per lo shopping, qui è piacevole passeggiare anche per scoprire straordinari edifici, luoghi di spettacolo, cinema, celebri bar e ristoranti come il Fouquet's...

La Place de la Concorde : complesso monumentale di oltre 8 ettari, è la più grande piazza di Parigi. Place de la Concorde è situata nell'8° arrondissement, ai piedi degli Champs-Elysées, tra il Giardino delle Tuileries e il Pont de la Concorde. Dal punto di vista urbanistico, è la creazione più importante del Secolo dei Lumi nella capitale. È qui, al centro della piazza, che troneggia il celebre Obelisco egizio di Luxor, 227 tonnellate e 3.300 anni di età. Ai due lati dell'Obelisco sono presenti due fontane monumentali.

La Place Vendôme : è ritenuta una delle piazze più lussuose del mondo. La prestigiosa Place Vendome, situata nel 1° arrondissement di Parigi, è tipica dell'urbanistica classica francese e gran parte della sue facciate sono classificate monumento storico. Scrigno per l'Hotellerie di lusso e l'alta gioielleria, Place Vendôme è molto famosa anche per la sua Colonna Vendôme, una colonna di bronzo di oltre 44 metri che si erge al centro, eretta da Napoleone per commemorare Austerlitz.

Il Pont Neuf : non lasciatevi ingannare dal suo nome. In realtà è il più antico ponte esistente a Parigi. Costruito tra il XVI e il XVII secolo, fu il primo ponte in pietra ad attraversare la Senna (la punta ovest dell'Ile de la Cité). Con i suoi 228 metri, è il terzo ponte più lungo di Parigi. È classificato monumento storico e patrimonio mondiale dell'Unesco con tutto il lungosenna di Parigi.

E anche : in base al tempo che vi resta, potrete scoprire anche: la Place de la Bastille, i Grands Boulevards, la Place des Victoires, il canale Saint-Martin, il canale de l’Ourcq, la Place Saint-Sulpice, la Place Denfert-Rochereau...


I QUARTIERI :

L’Ile de la Cité : considerata come l'antica culla della città di Parigi, eccezionale complesso architettonico che riunisce nello stesso luogo due gioielli dell'arte medioevale francese, Notre-Dame e la Sainte-Chapelle, l'Ile de la Cité attira turisti da tutto il mondo. Situata sulla Senna, nel cuore di Parigi, nel 1° e 4° arrondissement, si estende su oltre 22 ettari. È piacevole passeggiare tra le sue strade e i suoi vicoli, ammirare le splendide facciate del Palais de Justice o dell'Hotel-Dieu, visitare la Conciergerie e fare una pausa nelle quattro piazze dell'Ile, non dimenticando di fermarsi in Place Louis-Lépine dove si trova il mercato dei fiori e degli uccelli.

Saint-Germain-des-Prés:  : è un quartiere del 6° arrondissement dal fascino particolare, dal ricco passato storico e artistico. La storia di Saint-Germain-des-Prés è indissociabile dalla vita culturale francese. Una miriade di artisti, pittori, scultori, fotografi... hanno fatto di Saint-Germain-des-Prés il loro quartier generale. Quando non vivono lì si riuniscono in piccoli bar o nei locali dove ascoltano jazz e bebop. Léo Ferré, Brassens, Brel, Trenet, Gainsbourg... erano degli habitué. Il quartiere di Saint-Germain-des-Prés resta ancora oggi uno dei simboli di Parigi.

Montmartre : il quartiere di Montmartre è una delle principali attrazioni turistiche parigine. La maggior parte del suo territorio è situato nel 18° arrondissement. Il quartiere è pieno di locali di spettacoli e cabaret molto famosi (Moulin Rouge, Le Lapin Agile, Le Chat noir...), di musei (lo Spazio Dalì, le case di Dalida e di Erik Sati, il museo di Montmartre) e di luoghi popolari (Barbès, la Place du Tertre, il mercato di Saint-Pierre...). Ma Montmartre è anche la famosa collina e la sua meravigliosa Basilica del Sacro Cuore (Basilique du Sacré-Cœur) ed è il punto culminante di Parigi, a oltre 130 metri. È raggiungibile con una funicolare ma i più sportivi possono salire la scalinata costituita da 222 gradini.

E anche : in base al tempo che vi resta e alla vostra voglia di passeggiare, potrete scoprire anche altri quartieri parigini molto noti: il Quartiere Latino, l’Ile Saint-Louis, la Butte aux Cailles, il Faubourg Saint-Germain, Les Batignolles, le strade pedonali del quartiere di Montorgueuil, il quartiere Oberkampf e Charonne...